Correlazione tra parodontite e disturbi sistematici

Le malattie parodontali possono causare disturbi funzionali, fonatori ed estetici, oltre ad essere la causa principale di perdita di denti negli adulti.
La parodontite è causata da batteri specifici che provocano una risposta infiammatoria locale; questi batteri colpiscono con maggiore intensità soggetti suscettibili per ragioni legate alla genetica e allo stile di vita (fumo, alimentazione e abitudini di igiene orale).
Negli anni numerosi studi hanno evidenziato una forte associazione fra parodontite e alcune malattie sistemiche come: malattie cardiovascolari, diabete, patologie polmonari e complicazioni della gravidanza.
Un effetto diretto della parodontite sull’aterogenesi o sulla progressione della aterosclerosi potrebbe essere mediata dalla traslocazione di patogeni parodontali dal cavo orale al sistema circolatorio; anche per quel che riguarda il diabete, alcuni recenti studi, hanno dimostrato che tende ad aumentare in presenza di gengivite o parodontite e viceversa: il rischio per un soggetto diabetico di essere affetto da parodontite viene stimato essere da due a tre volte maggiore rispetto a quello di un soggetto non diabetico.
Essendo consapevoli dei rischi che la parodontite causa all’interno del cavo orale risulta fondamentale prevenire, mediante controlli e sedute di igiene orale professionale periodiche, e curare questa patologia.
Eseguire regolari controlli odontoiatrici e pulizie dei denti permette perciò di prevenire e ridurre gli effetti negativi delle infezioni del cavo orale.

Leave Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi